Sintesi della frattura da avulsione delle spine tibiali in soggetto in accrescimento

Pubblicato il 29 ottobre 2017

La tecnica che utilizziamo noi è del tutto simile. Preferiamo usare suture a lento riassorbimento per non lasciare materiale non riassorbibile in articolazione. Cerchiamo di evitare suture con punti di pressione eccessivi sul legamento o sull’osso per ridurre il rischio di necrosi tessutale.

In questo tipo di frattura che colpisce i soggetti in accrescimento (bambini, adolescenti), i fattori peculiari del trattamento sono il rispetto delle cartilagini di accrescimento, la mini invasività, il ripristino di una corretta tensione ed isometria del legamento crociato. Riteniamo che la tecnica consenta di raggiungere questi obbiettivi.